Chi siamo


Una nuova banca con grande esperienza

Banca Progetto S.p.A., banca controllata da BPL Holdco S.à.r.l. - veicolo di investimento riconducibile a Oaktree Capital Group, è nata in un momento di profonda trasformazione del settore bancario italiano e mira a diventare in breve tempo uno dei più rilevanti operatori nel mercato del credito alle famiglie e alle imprese.

Il management ha l’obiettivo di fare banca in modo semplice, veloce, digitale, tecnologicamente evoluto e attento alle esigenze delle famiglie e imprese.

Con sedi a Milano e Roma e una rete commerciale presente su tutto il territorio nazionale, Banca Progetto è specializzata in tre business a servizio delle piccole e medie imprese italiane e della clientela privata:

La Banca La Banca

A esito delle precedenti operazioni sul capitale sociale, Banca Progetto attualmente ha un azionariato composto da n. 910 soci. L’azionista di maggioranza BPL Holdco S.à.r.l. - veicolo di investimento riconducibile a Oaktree Capital Group - detiene il 91,14% del capitale sociale della Banca ed i  Soci di minoranza, complessivamente, il restante 8,86%.

Organi sociali Organi sociali

Consiglio di amministrazione

Presidente Andrea Morante
Vice Presidente Roberto Francesco Quagliuolo
Amministratore Delegato Pietro D'Anzi
Consiglieri Mario Adario
Enrico Cantarelli (Amm. indip.)
Francesco Mancini
Italo Vitale (Amm. indip.)

Collegio Sindacale

Presidente Carlo Garavaglia
Sindaci Effettivi Maria Gimigliano
Giorgio Silva
Sindaci Supplenti Luigi Emilio Garavaglia
Maurizio Parni

Il nostro management Il nostro management

   Andrea Morante
   Presidente

  

   Pietro D'Anzi
   Amministratore Delegato e Direttore Generale

 

Calendario eventi Calendario eventi

2017-05-24 L'Assemblea Ordinaria dei Soci in seconda convocazione Per maggiori dettagli
2017-04-28 L'Assemblea Ordinaria dei Soci in prima convocazione Per maggiori dettagli

Informative Informative

 

 

Rating di legalità. Come previsto dall'art. 6 del Decreto MEF - MISE n. 57 del 20 febbraio 2014, si segnala che, durante l’anno 2017, nell'ambito delle attività svolte da Banca Progetto S.p.A., nessuna società cliente, ancorché munita di Rating di legalità, ha richiesto il riconoscimento del punteggio ricevuto nell'ambito dell'attività di istruttoria e di contrattazione svolta dalla banca e, pertanto, tale aspetto non ha influito sui tempi e/o sui costi di istruttoria né sull'applicazione di migliori condizioni economiche per la concessione del finanziamento.