Banca Progetto aderisce a “Parks – Liberi e Uguali”

7 Aprile 2021

Banca Progetto aderisce a “Parks – Liberi e Uguali”, l’associazione senza scopo di lucro dei datori di lavoro creata per aiutare le aziende a costruire una cultura di inclusione e rispetto 

 Milano, 07 aprile 2021 – Banca Progetto, la banca digitale specializzata nell’erogazione di prestiti alle aziende e ai privati, aderisce a “Parks – Liberi e Uguali”, l’associazione senza scopo di lucro che annovera tra i soci esclusivamente i datori di lavoro, che opera nel settore del Diversity Management per sviluppare strategie di inclusione e buone pratiche sociali rispettose della diversità. 

Banca Progetto da sempre si impegna in prima linea nell’adozione di policy volte alla salvaguardia e inclusione delle diversità nel pieno rispetto del principio di uguaglianza e non discriminazione, investendo sul continuo miglioramento del clima aziendale e del benessere dei propri dipendenti, con la consapevolezza che gestire le differenze e incoraggiare l’inclusione costituisca un valore aggiunto dal punto di vista umano e un significativo vantaggio competitivo per il business perché si valorizza il contributo unico di ciascun dipendente. 

L’ingresso di Banca Progetto in Parks costituisce un ulteriore passo avanti in questo percorso già avviato e conferma l’importante orientamento della banca all’innovazione, anche nella sfera delle relazioni umane. Creare un clima di rispetto e inclusione nel luogo di lavoro è fondamentale per motivare ulteriormente i propri collaboratori e per avere un riscontro positivo in termini di reputazione dall’esterno. 

Grazie all’associazione Parks, infatti, la Banca verrà affiancata e supportata nella creazione di un ventaglio di attività, quali la consulenza organizzativa, gli incontri di formazione, survey interne, knowledge sharing, pensate e calibrate ad hoc sulla realtà specifica di ogni socio e volte a rendere l’ambiente di lavoro pienamente inclusivo. 

Il nostro obiettivo è di diventare un luogo di lavoro stimolante nel quale tutti siano liberi di esprimersi e possano far sbocciare il proprio potenziale e il proprio talento valorizzando tutte le diversità, incluse quelle legate all’orientamento sessuale e all’ identità di genere”, afferma Claudio Minerdo, Responsabile Risorse Umane, Governance e Relazioni Esterne di Banca Progetto. 

Siamo orgogliosi che la nostra rete di datori di lavoro si arricchisca con l’adesione di Banca Progetto, con la quale condividiamo l’impegno nella valorizzazione anche delle differenze legate all’orientamento affettivo e sessuale e all’identità di genere. Banca Progetto aggiungerà per certo valore nel percorso di inclusione di tutte le differenze, comprese quelle storicamente più stigmatizzate.” dichiara Igor Suran, Direttore Esecutivo, Parks – Liberi e Uguali. 

Parks – Liberi e Uguali è stata costituita nell’aprile del 2010 e ha come soci fondatori Citi, Consoft, Eli Lilly, Ikea, Johnson&Johnson, Linklaters, Telecom Italia. Le aziende socie di Parks hanno accettato di impegnarsi – con le loro pratiche di gestione del personale – nella costruzione di una cultura di inclusione globale che consideri al suo interno anche la più ostica delle tematiche per il contesto italiano, ovvero l’inclusione delle persone LGBT.