Banca Progetto e FinDynamic a supporto delle PMI italiane

8 Marzo 2021

Banca Progetto e FinDynamic lanciano il nuovo programma di Dynamic Discounting per supportare le PMI italiane.

Obiettivo dell’accordo, una nuova soluzione di Dynamic Discounting offerta congiuntamente all’erogazione di liquidità da parte di Banca Progetto con una istruttoria rapida e snella, per consentire al network di aziende clienti della banca di sostenere il proprio parco fornitori con strumenti fintech innovativi

Milano 08 marzo 2021. Banca Progetto, la banca digitale specializzata in servizi per le piccole e medie imprese italiane e per la clientela privata, guidata dall’AD Paolo Fiorentino, e FinDynamic, fintech italiana dedicata alla Supply Chain Finance, annunciano una partnership per il lancio di una soluzione tecnologica innovativa e flessibile che permette alle aziende di gestire al meglio i rapporti con i propri fornitori.

Il nuovo programma di sostegno della filiera PMI, primo nel suo genere, consente alle aziende clienti di ricevere un finanziamento da Banca Progetto garantito da MCC/SACE da utilizzare poi per supportare la propria filiera fornitori attraverso l’innovativa piattaforma fintech di FinDynamic. Per mezzo del Dynamic Discounting, l’azienda cliente offre ai fornitori la possibilità di accedere ad una piattaforma digitale attraverso cui richiedere l’incasso anticipato delle fatture prima della data di scadenza, a fronte di uno sconto che varia dinamicamente in base ai giorni di anticipo. Grazie alla piattaforma l’azienda gestisce le richieste e dispone direttamente il pagamento nella data prestabilita.

Tramite FinDynamic, i Clienti della Banca potranno ottenere un beneficio economico eallo stesso tempo offrire un sostegno concreto alla propria filiera fornitori, fornendo un nuovo canale dinamico per la gestione della liquidità. 

Nel corso del 2020, grazie alla supervisione e collaborazione di Change Capital, società di intermediazione e consulenza in ambito Fintech, partner commerciale sia di Banca Progetto sia di FinDynamic, è stato lanciato un primo programma pilota che ha già risposto con successo alle attese dei Clienti coinvolti.

L’innovazione della soluzione è resa possibile grazie alla fluidità dell’ecosistema tecnologico FinDynamic integrato con tutti i sistemi gestionali e di tesoreria dei Clienti, tra cui anche DocFinance, storico partner tecnologico per FinDynamic, che ha partecipato al programma pilota.

“Da sempre il nostro obiettivo è quello di supportare il business delle imprese, soprattutto in periodi di particolare difficoltà. Grazie alla piattaforma di Dynamic Discounting, forniamo loro un ulteriore strumento di nuovissima generazione per agevolare, in maniera rapida e del tutto digitale, il processo di finanziamento della filiera dei fornitori. La preziosa collaborazione con FinDynamic ci permette di aggiungere un ulteriore tassello al nostro percorso di trasformazione digitale” – Paolo Fiorentino, Amministratore Delegato di Banca Progetto.

Enrico Viganò, fondatore e Amministratore Delegato di FinDynamic, ha commentato: “La collaborazione con Banca Progetto rappresenta un importante passo per il nostro percorso di crescita, in una direzione in cui crediamo molto, di sostegno al tessuto imprenditoriale italiano. Attraverso questa importante partnership, infatti, ampliamo il range di soluzioni dedicate alle PMI e portiamo sul mercato una combinazione innovativa di prodotti mirati a supportare la filiera nell’accesso al credito”.